2f971821bfbe197b81d9497eef5aa659.jpg
9e739fd928c1ef1096635bb4b013b509.jpg
aaa253dae8b38ac4965b2bd20143339e.jpg
0b36168f28219653977ef7f6dd33b2e7.jpg
Ente turistico della citta di Bakar
Hrvatski English Ente turistico della citta di Bakar - Citta di Bakar Tourismusverband Der Stadt Bakar - German
Posizione geografica

Posizione geografica e caratteristiche

Situata nell’Adriatico settentrionale, la città di Buccari appartiene a quella parte del litorale croato che si estende da Segna (Senj) fino a Fiume (Rijeka) e si trova ad una decina di chilometri ad est del capoluogo quarnerino, in fondo ad una baia rocciosa, nota come la Baia di Buccari. Quest’ultima costituisce il punto in cui il Mar Mediterraneo si insinua maggiormente nella terraferma, avvicinandosi più che altrove all’area, altrimenti chiusa, dell’Europa centrale. Grazie a ciò, Buccari dista un paio d’ore di macchina dall’Austria, dalla Germania meridionale, dall’Ungheria, dalla Repubblica Ceca, dalla Repubblica Slovacca, ecc. nonché un’ora sola dall’Italia e dalla Slovenia.

Parlando della Croazia, anche qui Buccari gode di una posizione alquanto favorevole, vista e considerata la vicinanza dell’Istria, delle isole quarnerine, ma pure delle aree montane del Gorski kotar e della Lika. D’altronde pure l’entroterra croato con la capitale Zagabria (Zagreb) nonché la zona della Dalmazia risultano essere “a portata di mano” visti i nuovi collegamenti autostradali.

La Baia di Buccari rappresenta un’interessante creazione naturale delle forze tettoniche: i geologi la considerano infatti parte affondata della valle carsica – una faglia di terreno parallela alla costa e che va da Tersatto (Trsat), passa per Draga fino a raggiungere Novi Vinodolski.

La città di Buccari e l’omonima baia che la ospita, lunga 4 chilometri e mezzo, larga tra i 600 e i 700 metri e profonda al massimo 40, sono circondate da colline che arrivano ai 300 metri di altezza e tutte quanto scendono ripide nel mare. Tutta questa zona è ricca di sorgenti di acqua potabile e il clima che ivi regna è un clima moderatamente mediterraneo (submediterraneo). Per quanto attiene alla vegetazione, possiamo dire che la flora è particolarmente varia, ma prevalgono la macchia e la vegetazione bassa, accanto alle varie specie di frutta e verdura che vi vengono coltivate.